RICCIARELLI ALL’ARANCIA CASALINGHI

Quando arrivavano le Feste natalizie era mio padre che provvedeva a fare “scorte” di dolci: il panettone tradizionale, quello senza canditi perché a mio fratello non piacciono, il pandoro che poi veniva messo a scaldare sul termosifone e poi, oltre a infiniti tipi di cioccolatini, c’erano sempre il panforte e gli immancabili Ricciarelli, che a lui piacevano tanto!

Quest’anno mi sono messa in testa di prepararli e studiando e leggendo le varie ricette sono arrivata ad una mia ricetta dei RICCIARELLI ALL’ARANCIA CASALINGHI.

Visto che adoro l’arancia nei dolci, l’ho messa anche nei miei RICCIARELLI che, come vedete, non saranno la fotocopia degli originali ma vi garantisco che sono profumatissimi e con il loro classico sapore.

Sono semplici da preparare ma il segreto per farli venire deliziosi è far riposare l’impasto molto a lungo per permettere a tutti gli aromi si fondersi insieme in un tripudio di sapori deliziosi.

Questi RICCIARELLI ALL’ARANCIA CASALINGHI possono mangiarli anche i celiaci, perché non c’è farina di frumento, ma solo amido di mais.

ricciarelli all'arancia casalinghi
RICCIARELLI ALL’ARANCIA CASALINGHI


INGREDIENTI
 
Per 24 biscotti di circa 25/27 gr circa 
 
  • 250 gr di mandorle pelate
  • 200 gr di zucchero a velo + circa 50 gr di zucchero a velo per la parte finale
  • 2 cucchiai di amido di mais + una parte per spolverare il piano di lavoro (no fecola di patate)
  • 2 albumi di uova medie
  • 1 arancia
  • mezza fialetta di aroma di arancia
  • mezza fialetta di aroma di mandorla
  • 1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO
 
Come prima cosa tostiamo leggermente le mandorle per esaltarne il sapore e le mettiamo 7/8 minuti in forno caldo a 160°C7170°C.
 
Nel frattempo con un pelapatate togliamo la buccia all’arancia, che abbiamo prima ben lavato e asciugato.
 
Poi prepariamo lo zucchero a velo e gli albumi.
 
ricciarelli all'arancia casalinghi
TOSTARE LE MANDORLE
ricciarelli all'arancia casalinghi
PELARE L’ARANCIA
ricciarelli all'arancia casalinghi
PREPARARE ZUCCHERO E ALBUMI

Quando le mandorle saranno belle fredde, le mettiamo nel robot e le frulliamo insieme alle bucce di arancia, USANDO IL ROBOT A INTERMITTENZA PER NON SCALDARLE.

Appena le mandorle sono ridotte quasi a farina, le togliamo dal robot, le mettiamo in un recipiente e aggiungiamo lo zucchero a velo e gli albumi leggermente sbattuti.

Aggiungiamo anche gli aromi, l’immancabile pizzico di sale e amalgamiamo il tutto.

ricciarelli all'arancia casalinghi
SBATTERE LEGGERMENTE GLI ALBUMI
ricciarelli all'arancia casalinghi
AGGIUNGERE GLI AROMI
ricciarelli all'arancia casalinghi
AGGIUNGERE IL SALE

Ora uniamo anche l’amido di mais (no fecola di patate), impastiamo bene il tutto, lo copriamo con la pellicola e lo mettiamo a riposare in frigo almeno tutta la notte.

Più l’impasto riposa più gli aromi si fondono per regalarci dei RICCIARELLI ALL’ARANCIA CASALINGHI deliziosi. Quindi potete preparare l’impasto anche giorni prima! 😄

Riprendiamo quindi l’impasto che dopo il riposo si è rappreso, spolveriamo il piano di lavoro con amido di mais e formiamo un salsicciotto.

ricciarelli all'arancia casalinghi
UNIRE L’AMIDO DI MAIS
ricciarelli all'arancia casalinghi
AMALGAMARE E FAR RIPOSARE
FORMARE UN SALSICCIOTTO

Dopodiché tagliamo dei pezzi di circa 25/28 gr l’uno (ma possiamo farli sia più grandi che più piccoli) e gli diamo la classica forma romboidale.

Quando saranno pronti li mettiamo su una teglia rivestita di carta forno e ricopriamo la superfice dei RICCIARELLI con un bello strato di zucchero a velo, almeno un paio di millimetri.

TAGLIARE DEI PEZZI
COPRIRE CON ZUCCHERO A VELO
ricciarelli all'arancia casalinghi
PRIMA DI INFORMARE

Facciamo cuocere i RICCIARELLI ALL’ARANCIA CASALINGHI IN FORNO a 160°C per 10 minuti.

In cottura i I ricciarelli formeranno le classiche crepe e ASPETTATE CHE SIANO BEN FREDDI PRIMA DI TOGLIERLI DALLA TEGLIA, PERCHÉ SI POSSONO ROMPERE.

ricciarelli all'arancia casalinghi
RICCIARELLI IN COTTURA

ricciarelli all'arancia casalinghi
RICCIARELLI ALL’ARANCIA CASALINGHI

___________________________________________________________________

SUGGERIMENTI

➡️ Possiamo preparare l’impasto con largo anticipo e lasciarlo riposare in frigo fino all’utilizzo.

➡️ Tostiamo le mandorle per esaltarne il sapore, ma possiamo anche non farlo.

➡️ Usare solo amido di mais e non fecola di patate.

➡️ Volendo possiamo usare lo stesso zucchero a velo al posto dell’amido di mais.

➡️ Possiamo usare l’aroma di limone al posto di quello all’arancia.

___________________________________________________________________

Ti sono piaciuti questi biscotti?

Prova anche questi:

BISCOTTI CASARECCI ALL’ANICE
BISCOTTI FELICIOTTI
BISCOTTI SETTEMBRINI CON FICHI E AMARETTI
BISCOTTI CON GOCCE DI CIOCCOLATO E ARANCIA
BISCOTTI OCCHI DI BUE CASALINGHI
BISCOTTI AL PROFUMO DI NATALE
BISCOTTINI DOLCI PROMESSE DI BONTÀ
FROLLINI ALLE NOCCIOLE
FROLLINI DI POLENTA CON UVETTA E GOCCE DI CIOCCOLATO
PASTICCINI FATTI CON LA SPARABISCOTTI
BISCOTTI UNGHERESI
FROLLINI CUOR D’ARANCIA
MADELEINETTE
BISCOTTI DELLA NONNA
CORNETTINI DI FROLLA SENZA BURRO RIPIENI
la cucina di ginetta


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.