CONI RIGATI ALL’UOVO

Un po’ di farina, uova, un pizzico di fantasia e le mani faranno il resto. Un semplice impasto all’uovo e un rigagnocchi daranno vita a questi CONI RIGATI ALL’UOVO. Per fare questo formato mi sono ispirata sia nella forma che nel nome ad una piccola conchiglia trovata sulla spiaggia, la Conchiglia del Cono. Sono rigati fuori, incavati dentro e un po’ arrotolati, tutte caratteristiche che faranno “acchiappare” bene qualsiasi salsa sceglierete. Allora che aspettiamo, andiamo a prepararle insieme!

CONI RIGATI ALL'UOVO


INGREDIENTI
 
(Per  3 persone)
 
  • 150 gr di farina di semola
  • 50 gr di farina 00
  • 2 uova grandi a pasta gialla
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di olio 

PROCEDIMENTO
 
Quando faccio la pasta fatta in casa preferisco iniziare  l’impasto in un recipiente per poi rovesciarlo su un piano di lavoro. Così facendo sporcherò di meno e la farina non si disperderà.
 
Detto ciò mettiamo le farine in un recipiente, aggiungiamo le uova leggermente sbattute, una presa di sale e un cucchiaino d’olio.
 

Impastiamo bene il tutto e quando sentiamo e vediamo la pasta abbastanza liscia, formiamo una palla che avvolgiamo con pellicola e la facciamo riposare almeno 30 minuti.

Vi ricordo che la pasta più riposa più sarà facile stenderla, soprattutto se la stendiamo con il mattarello.

Riprendiamo quindi la pasta, stacchiamo dei pezzi e allunghiamoli come sottili salamini, più piccoli di un mignolo.

CONI RIGATI ALL'UOVO

Tagliate ora tanti pezzetti lunghi più o memo 5/6 cm, mettete ogni pezzo sul rigagnocchi leggermente in diagonale.

Poi usando il dorso del coltello, quello non seghettato, fate scivolare la lama lungo tutto il pezzo di pasta spingendolo contro il rigagnocchi .

CONI RIGATI ALL'UOVO
CONI RIGATI ALL'UOVO

Vedrete che quasi si arrotolerà su se stessa.

CONI RIGATI ALL'UOVO

Procedete così fino a finire la pasta e vi ricordo di coprire con pellicola o con un canovaccio la pasta che non usate mentre lavorate.

Una volta che i coni rigati all’uovo saranno tutti pronti, sarebbe bene lasciarli asciugare.

CONI RIGATI ALL'UOVO

______________________________________________________________________________

SUGGERIMENTI

➡️ Coprite sempre la pasta mentre la lavorate, perché se si asciuga sarà difficile lavorarla.

➡️ Dopo che i coni rigati all’uovo saranno ben asciutti, potete anche congelarli.

➡️ Per usare la pasta congelata, basta tuffarla in acqua bollente e salata ancora congelata.

____________________________________________________________________________

Ti piace la pasta fatta in casa?

Prova anche queste ricette:

GNOCCHI VIOLA
GRAMIGNA ALL’UOVO FATTA IN CASA
CAPPELLINI FATTI IN CASA
FARFALLINE FATTE IN CASA
LORIGHITTAS PASTA TIPICA SARDA
CRAVATTINI RIGATI ALLA CURCUMA FATTI IN CASA
GARGANELLI FATTI IN CASA
GNOCCHETTI SARDI CON FARINA DI SEMOLA
CAVATELLI FATTI IN CASA
ORECCHIETTE FATTE IN CASA
CRESTE DI GALLO CON ZUCCA E BURRATA
SPATZLE DI ZUCCA
SPATZLE BIANCHI

la cucina di ginetta


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.