BON BON DI PARMIGIANO

Il Parmigiano, senza togliere nulla al Grana, penso sia tra i formaggi più buoni al mondo ed indispensabile in molte nostre ricette. In quella che vi propongo qui ne è l’interprete principale e insieme agli albumi dà vita a questi BON BON DI PARMIGIANO.

Deliziosi bocconcini, soffici e leggerissimi come batuffoli di cotone, croccantini fuori e morbidi dentro. Sono ideali per accompagnare un aperitivo o per completare un antipasto.

bon bon di parmigiano


INGREDIENTI
 
Per circa 13/14 bon bon (dipende dalla grandezza che scegliete)
 
  • 70 gr di albume d’uovo (corrispondono circa a due albumi di 2 uova medie)
  • 100 gr circa di parmigiano grattugiato
  • noce moscata (facoltativa)
  • pepe
  • olio di semi di arachide o girasole per friggere

PROCEDIMENTO
 
Possiamo fare i nostri bon bon di parmigiano anche con un solo albume e poi aggiungere parmigiano grattugiato fino ad ottenere un composto lavorabile con le mani.
 
Mettiamo i due albumi in una ciotola, oppure possiamo comprare gli albumi nel brik e pesare la quantità che ci serve. Non è importante la dose precisa degli albumi perché poi ci penserà il parmigiano grattugiato a formare un composto omogeneo.
 
Con le fruste elettriche li montiamo fino a formare una bella schiuma, ma senza arrivare a montarli del tutto.
 
bon bon di parmigiano
bon bon di parmigiano
bon bon di parmigiano

Ora profumiamo gli albumi con una macinata di pepe nero e una grattatina di noce moscata e poi aggiungiamo il parmigiano grattugiato un po’ alla volta fino ad ottenere un composto lavorabile con le mani.

Non mettiamo il sale perché il parmigiano è già bello saporito.

Ora ci inumidiamo leggermente le mani, preleviamo un pochino di composto e formiamo delle paline. La grandezza delle palline è a vostra discrezione. Queste sono poco più grandi di una noce.

bon bon di parmigiano
bon bon di parmigiano
bon bon di parmigiano
bon bon di parmigiano

Facciamo quindi scaldare l’olio di semi in un pentolino dai bordi alti e quando sarà bello caldo, sempre intorno ai 170°/180°C, ci tuffiamo i bon bon di parmigiano, pochi alla volta.

Li friggiamo fino a quando saranno belli dorati, girandoli per friggerli uniformemente anche se vedrete che si gireranno da soli!

Quando saranno belli dorati, con un mestolo forato li tiriamo su e li facciamo asciugare su carta assorbente.

bon bon di parmigiano
bon bon di parmigiano
bon bon di parmigiano

Il profumo è già inebriante ma quando li assaggerete la loro bontà vi conquisterà del tutto. Gustati caldi danno il massimo ma fate attenzione perché creano dipendenza! 😄

bon bon di parmigiano

______________________________________________________________________________

SUGGERIMENTI

➡️ Possiamo arricchire il composto di albumi e parmigiano con un po’ di granella di nocciole o di pistacchio.

➡️ Vi ricordo che se non avete un termometro per misurare la temperatura dell’olio, basterà immergere uno stecchino o il manico di un mestolo di legno nell’olio caldo e se vediamo formarsi intorno tantissime bollicine è pronto per friggere.

______________________________________________________________________________

Ti è piaciuta questa ricetta?

Potrebbero piacerti anche queste:

BIGNOLINI AL PARMIGIANO PER BRODO E VELLUTATE
TRECCINE DI PANE CON PARMIGIANO E NOCI
NODINI SAPORITI ALLE ERBE E PARMIGIANO
FLAN DI SPINACI
CIAMBELLINE CROCCANTI DI TACCHINO
OLIVE ALLL’ASCOLANA
INVOLTINI DI ZUCCHINE RIPIENI DI TONNO
MOZZARELLA E PROSCIUTTO COTTO IN CARROZZA
ROTOLINI DI ZUCCHINE CON PROSCIUTTO COTTO E SCAMORZA
FRITTELLE DI ZUCCHINE FIORI DI ZUCCA E ACCIUGHE
PIZZETTE POMODORO E MOZZARELLA SENZA LIEVITAZIONE
CECI SPEZIATI E TOSTATI PER APERITIVO
LA CUCINA DI GINETTA
______________________________________________________________________________

   


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *