COME DISOSSARE LE COSCE DI POLLO

Il pollo arrosto è sempre stato il piatto principe dei nostri pranzi, soprattutto della domenica. Il pollo è molto versatile, perché separando i cosci dai petti, possiamo creare un’infinità di ricette. Ad esempio le cosce, precedentemente disossate, si prestano a favolose tasche da farcire con gustosi ripieni, ideali per impreziosire una carne così economica. È facile farlo e se lo facciamo insieme sarà ancora più facile. Allora vediamo COME DISOSSARE LE COSCE DI POLLO. Poi visto che in cucina non si butta niente, le ossa che andremo a scartare possiamo utilizzarle per farci un leggero brodino, da aggiungere nelle cotture dei risotti o nelle carni al tegame o semplicemente per creare una minestra arricchita anche dagli eventuali pezzetti di carne che rimarranno attaccatiti alle ossa.

La Cucina di Ginetta


INGREDIENTI
 
  • cosce di pollo
  • 1 coltello spelucchino
  • 1 coltello grande
  • 1 batticarne

PROCEDIMENTO
 
Quando disossiamo le cosce dobbiamo fare attenzione a non staccare o incidere la pelle, perché sarà il contenitore del ripieno che andremo ad utilizzare in seguito.

La prima cosa importante da fare è quella di togliere via eventuali pezzi di piume. Io uso il metodo di mia nonna, che passava il pollo sulla fiamma e bruciava così tutti i pelacchi.

come disossare le cosce di pollo

Dopo questa operazione cominciamo delicatamente a tirare indietro la pelle che avvolge la coscia, aiutandoci con un coltellino per tagliare i vari filamenti che la tengono attaccata alla carne.

come disossare le cosce di pollo

Ora sempre con il coltellino incidiamo la carne intorno all’osso e poi cerchiamo di portare la carne indietro raschiandola dall’osso.

come disossare le cosce di pollo
come disossare le cosce di pollo
come disossare le cosce di pollo
come disossare le cosce di pollo
come disossare le cosce di pollo

Quando avremo scoperto tutto l’osso, con un coltellone e un batticarne, che farà da martello, spezziamo l’osso.

Adesso possiamo rigirare sia la carne che la pelle e la nostra coscia è pronta per essere condita a nostro piacimento.

Se invece, per il ripieno vogliamo utilizzare la carne della coscia, allora disossare la coscia è ancora più semplice.

Porteremo sempre la pelle indietro e poi con un colpo stacchiamo la carne insieme all’osso che poi successivamente spolpiamo e tritiamo per il ripieno.

Ora vi lascio anche un piccolo video, molto casareccio, così potrete vedere meglio come disosso le cosce.

Adesso che avete visto come disossare le cosce di pollo potrete preparare tante gustose ricette per stupire i vostri ospiti.

______________________________________________________________________________

SUGGERIMENTI:

➡️ Vi ricordo di non buttare le ossa che avete tolto, saranno utile per fare un leggero brodino, per cuocere risotti, carni o semplicemente per una semplice minestra.

______________________________________________________________

Ti piace il pollo?

Prova anche queste ricette:

POLLO CON POMODORINI CAPPERI E ROSMARINO
ALETTE DI POLLO FRITTE E CROCCANTISSIME
SPINACINE DI POLLO PANATE AL FORNO
TRAMEZZINI DI POLLO CON PROSCIUTTO COTTO E FORMAGGIO
POLPETTINE DI POLLO UBRIACHE AGLI AROMI
BOCCONCINI DI POLLO AL CURRY CON RISO BASMATI
INVOLTINI DI POLLO CON PEPERONI E SCAMORZA
POLPETTE DI POLLO CON I PEPERONI
POLPETTINE FRITTE DI POLLO E ZUCCHINE

la cucina di ginetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.