GNOCCHI DI PATATE E CAROTE CON RAGÙ BIANCO DI SALSICCIA

Siamo sempre abituati a fare gli gnocchi solo con le patate, ma provate ad unirci anche le carote e sentirete quanto sono buoni, con quel retrogusto leggermente dolce! La ricetta che vi propongo sono questi GNOCCHI DI PATATE E CAROTE AL RAGÙ BIANCO DI SALSICCIA.

Per questi gnocchi ho scelto una salsa semplice e veloce, preparata con i classici odori, una salsiccia, semi di finocchio e aromi vari. Un piatto semplice e molto gustoso, reso fresco dalla presenza del finocchio.

Un piatto che si prepara in poco tempo, quindi una ragione in più per provarlo!

Gnocchi di patate e carote con ragù bianco di salsiccia


INGREDIENTI
 
Per 2 persone
 

PER GLI GNOCCHI

 

  • 280 gr di patate rosse
  • 180 gr di carote
  • 130 gr circa di farina 00
  • noce moscata
  • sale 

 

PER LA SALSA

 

  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 spicchio di cipolla
  • 1 salsiccia 
  • semi di finocchio
  • barba di finocchio
  • rosmarino fresco
  • brodo vegetale o di carne
  • parmigiano
  • olio evo
  • sale
  • pepe

PROCEDIMENTO
 
Sbucciamo le patate e puliamo le carote, le tagliamo a tocchetti e li mettiamo a bollire con acqua leggermente salata. 
 
Gnocchi di patate e carote con ragù bianco di salsiccia

Per velocizzare l’operazione, possiamo anche cuocerle al microonde, guardate qui per il procedimento veloce. Una volta cotte, schiacciamole con lo schiacciapatate direttamente su un piano di lavoro e le allarghiamo per farle freddare più velocemente.

Gnocchi di patate e carote con ragù bianco di salsiccia

Quando saranno fredde, aggiungiamo il sale, una generosa grattugiata di noce moscata e uniamo la farina un po’ alla volta, lavorando l’impasto solo il tempo necessario che serve a raccogliere la farina.

La quantità della farina varia in base a quanto duri voliamo gli gnocchi, ma anche in base all’umidità delle patate e delle carote. Io ho usato tutto il quantitativo di farina perché mi piacciono più duri.

Ora formiamo dei filoncini e poi con una spatola li tagliamo a tocchetti della grandezza che preferiamo.

Gnocchi di patate e carote con ragù bianco di salsiccia
Gnocchi di patate e carote con ragù bianco di salsiccia

Intanto che facciamo gli gnocchi mettiamo a bollire dell’acqua con un filo d’olio e salata e prepariamo un recipiente, anche questo con un filo d’olio, per mettere gli gnocchi appena li scoliamo.

Quando l’acqua bolle, caliamo gli gnocchi e appena vengono a galla li tiriamo su con un mestolo forato e li mettiamo nel recipiente con l’olio e li giriamo bene, così non si attaccheranno tra loro.

Gnocchi di patate e carote con ragù bianco di salsiccia
Gnocchi di patate e carote con ragù bianco di salsiccia

Adesso spelliamo la salsiccia, puliamo la carota, togliamo i fili al sedano e li tagliamo a piccoli dadini e poi tritiamo finemente uno spicchio di cipolla.

Gnocchi di patate e carote con ragù bianco di salsiccia
Gnocchi di patate e carote con ragù bianco di salsiccia

Ora in una padella antiaderente mettiamo un giro d’olio evo, la cipolla tritata, le verdure a dadini, la salsiccia sbriciolata, le foglie di alloro, salvia e semi di finocchio.

Facciamo rosolare il tutto sgranando bene la salsiccia e poi sfumiamo con il vino bianco che faremo evaporare.

Gnocchi di patate e carote con ragù bianco di salsiccia
Gnocchi di patate e carote con ragù bianco di salsiccia
Gnocchi di patate e carote con ragù bianco di salsiccia

Adesso aggiustiamo di sale e poi versiamo i nostri gnocchi di patate e carote nella salsa, aggiungendo un pochino di brodo vegetale o di carne (ma anche solo acqua) per rendere più fluida e morbida la salsa.

Aggiungiamo ancora qualche ago di rosmarino tritato e del parmigiano grattugiato.

Gnocchi di patate e carote con ragù bianco di salsiccia

E adesso gustiamoci questi gnocchi di patate e carote con ragù bianco di salsiccia profumati da tanti aromi e con i semi di finocchio che renderanno il piatto più fresco e digeribile.

Gnocchi di patate e carote con ragù bianco di salsiccia

___________________________________________________________________

SUGGERIMENTI:

➡️ Preferisco sempre allungare le salse con brodi vegetali o di carne. L’acqua diluirebbe troppo il loro sapore.

➡️ Se pensate di non usare tutti gli gnocchi preparati, una volta sbollentati li potete anche congelare.

➡️ Consiglio di congelarli prima tutti sparsi su un vassoio e una volta che saranno gelati, potete riunirli in una busta.

➡️ Quando vorrete usare gli gnocchi congelati basterà tuffarli ancora congelati in acqua bollente leggermente salata.

___________________________________________________________________

Vi piacciono gli gnocchi di patate?

Provate anche queste ricette:

GNOCCHI DI PATATE ALL’ORTOLANA
GNOCCHI CON IL PESTO E VONGOLE VERAVI
GNOCCHI VIOLA
GNOCCHI AL COCCIO CON SUGO DI SPUNTATURE
GNOCCHI PROSCIUTTO E FUNGHI MISTI
GNOCCHI DI PATATE AI FUNGHI PORCINI
GNOCCHI AL BASILICO AI SAPORI MEDITERRANEI
GNOCCHI VIOLA CON PISELLINI E SPECK
GNOCCHI CON SUGO DI INVOLTINI
la cucina di ginetta


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.