GNOCCHI DI PATATE AI FUNGHI PORCINI

Gli gnocchi di patate sono un classico della cucina italiana che tutti possiamo fare in casa. Gli ingredienti sono semplici e li abbiamo sempre nelle nostre dispense. Basta preparare una buona salsa ed ecco pronti dei gustosi GNOCCHI DI PATATE AI FUNGHI PORCINI.

Gnocchi di patate ai funghi porcini

INGREDIENTI
 
(Per 2 persone)
 

PER GLI GNOCCHI

  • 500 gr di patate
  • farina
  • noce moscata
  • sale
  • pepe 
  • 1 uovo
  •  

PER LA SALSA

  • 200 gr di polpa di pomodoro 
  • 1 cucchiaio di trito di sedano, carota e cipolla
  •  funghi porcini secchi (a vostro piacere)
  • parmigiano grattugiato
  • olio
  • sale
  • pepe

PROCEDIMENTO
 
Lavate e lessate le patate con la buccia. 
 
Potete anche cuocerle al microonde per il procedimento veloce.
 
Intanto preparate il sugo.
 
Mettete a rinvenire i funghi in acqua bollente.
 
In un tegame mettete l’olio e il trito di odori.
 
Fate appassire gli odori, poi unite i funghi tenuti in ammollo (tenete da parte l’acqua dei funghi).
 
Lasciate insaporire qualche istante poi aggiungete il pomodoro e l’acqua dei funghi tenuta da parte, passata al colino.
 
Salate e pepate e fate cuocere a fuoco lento.
 
Preparate una spianatoia.
 
Scolate le patate e passatele allo sciacciapatate o il passaverdure,
facendole cadere sulla spianatoia.
 
Lasciate intiepidire, poi unite l’uovo, il sale, il pepe e la noce moscata e la farina tanta quanta ne raccoglieranno le patate.
 
Impastate velocemente.
 
Se lavorate a lungo patate, l’impasto diventerà troppo elastico e servirà molta più farina.
 
Formate i classici salamini e con una spatolina tagliateli a tocchetti.
 
A mano a mano che tagliate gli gnocchi, cospargeteli con la farina.
 
In una casseruola mettete a bollire l’acqua con un filo d’olio (così in cottura non si attaccheranno tra loro) e il sale.
 
Appena l’acqua bolle, gettate gli gnocchi, un po’ alla volta.
 
Appena gli gnocchi vengono a galla scolateli e tuffateli nella salsa ai funghi porcini.
 
Mantecate gli gnocchi di patate in salsa ai funghi porcini con abbondante parmigiano.
 

SUGGERIMENTI

Se pensate di non usare tutti gli gnocchi preparati, una volta sbollentati, li potete anche congelare.

Consiglio di congelarli prima tutti sparsi su un vassoio.

Una volta che tutti sono congelati potete riunirli in una busta per congelati.

Quando vorrete usare gli gnocchi congelati basterà tuffarli ancora congelati in acqua bollente leggermente salata.

Se vi piacciono gli gnocchi di patate, provate anche queste ricette:

la cucina di ginetta


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.