BUDINO DI CACHI E CACAO

Se siete a dieta o avete intolleranze al glutine, al lattosio o alle uova, o semplicemente volete qualcosa di dolce ma senza avere sensi di colpa, questo BUDINO DI CACHI E CACAO è quello che fa per noi! 😄

Un dolce al cucchiaio, vegano e soprattutto perfetto anche per gli sportivi. Si prepara veramente in pochissimo tempo, non serve cottura e basta avere un frullatore, dei cachi e del cacao, il resto lo leggerete nella ricetta.

Se vi state chiedendo perché si solidifica, vi dirò che i cachi sono ricchi di pectina, un addensante naturale che farà gelificare il nostro budino di cachi e cacao senza bisogno di altro.

Nella ricetta io ho aggiunto lo zucchero e l’ho personalizzata un po’ con l’aggiunta di qualche aroma ma come specifico nel procedimento, potete anche lasciarlo al naturale.

budino di cachi e cacao
BUDINO DI CACHI E CACAO

INGREDIENTI
 
Per circa 2 budini da 130 gr l’uno
 
  • 2 cachi ben maturi, circa 470 gr da pulire
  • 30 gr di caco amaro
  • 3 cucchiai di zucchero a velo (facoltativo)
  • la buccia di un’arancia grattugiata
  • 1 pizzico di cannella
  • 1 pizzico di sale (si deve mettere in tutti i dolci)
  • 3 gocce di essenza al rum (facoltativo)
  • granella di nocciole tostate (facoltativo)
  • marmellata d’arancia (facoltativa)

PROCEDIMENTO
 
Prendiamo i cachi, li laviamo, li sbucciamo, togliamo gli eventuali semi e li mettiamo dentro il bicchierone del pimer o dentro un frullatore.
 
Aggiungiamo la buccia dell’arancia grattugiata e frulliamo fino ad ottenere una crema liscia e vellutata.
 
budino di cachi e cacao
SELEZIONARE I CACHI
budino di cachi e cacao
TOGLIERE BUCCIA E SEMI
budino di cachi e cacao
AGGIUNGERE SCORZETTA D’ARANCIA

Di seguito uniamo la cannella, il rum, il cacao, frulliamo bene il tutto e il nostro budino di cachi e cacao sarebbe già pronto così, ma ho voluto renderlo più dolce aggiungendo lo zucchero a velo.

budino di cachi e cacao
UNIRE LA CANNELLA
budino di cachi e cacao
AGGIUNGERE IL CACAO
budino di cachi e cacao
FRULLARE IL TUTTO

Ora possiamo scegliere se gustarlo così cremoso oppure farlo diventare più solido come un vero e proprio budino e in questo caso lo versiamo negli stampini che usiamo normalmente per il creme caramel e lo mettiamo in frigo a far rapprendere.

Per farlo rapprendere è sufficiente già 1 ora. Non vi consiglio di farlo la sera prima per il giorno dopo, perché dopo molte ore il budino perde del liquido e diventa molto più duro e meno dolce.

In seguito per farlo staccare basterà fare leggermente leva con la lama di un coltello tra lo stampo e il budino, ma per maggior sicurezza ho preferito ungermi un poco le dita e passarle nello stampino.

budino di cachi e cacao
UNGERE LEGGERMENTE GLI STAMPINI
budino di cacao e cachi
RIEMPIRE GLI STAMPINI

Una volta rassodato, capovolgiamo il nostro BUDINO DI CACHI E CACAO su un piattino spolverato di cacao in polvere e lo decoriamo con una fettina di arancia, un po’ di granella di nocciole tostate e tritate e un cucchiaino di marmellata d’arancia che ben si sposa con il cacao.

budino di cachi e cacao
BUDINO DI CACHI E CACAO

____________________________________________________________________

SUGGERIMENTI

➡️ Possiamo personalizzare il budino di cachi e cacao aggiungendo aromi a piacere.

➡️ Per inserire la mezza fettina di arancia ho fatto un leggero taglio al budino e ci ho inserito l’arancia.

➡️ Al posto delle nocciole potete usare altra frutta secca o quello che più vi piace.

➡️ Il budino si prepara e si rapprende velocemente.

➡️ Il budino dopo molte ore perde il liquido dolce contenuto dai cachi, diventando così troppo duro e poco dolce.

____________________________________________________________________

Ti è piaciuta questa ricetta?

Prova anche queste:

CREMA AL CAFFÈ
CREMA PASTICCERA
SBRICIOLATA CON CREMA DI NOCCIOLE
BOMBE ALLA CREMA
ROTOLO GOLOSO ALLA CREMA DI NOCCIOLE

BISCOTTO GELATO
BUDINO ALLA PASTA DI MANDORLE
BISCOTTI OCCHI DI BUE CASALINGHI
BISCOTTI STRUDEL CASARECCI
CREME CARAMEL
TORTA VERSATA CON MARMELLATA
PERE AL CIOCCOLATO CON CIOCCOLATO FONDENTE

la cucina di ginetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.