BUDINO ALLA PASTA DI MANDORLE

Tempo fa mi hanno regalato un panetto di pasta di mandorle. Appena l’ho aperto per assaggiarlo è venuto fuori un profumo fantastico che mi ha catapultato subito nella bellissima Sicilia ed è stata dura non mangiarlo tutto a morsi, era buonissimo! Volevo realizzare una ricetta che ne valorizzasse la delicatezza del sapore e alla fine ho optato per un BUDINO ALLA PASTA DI MANDORLE, fresco e leggero, aromatizzato con la buccia d’arancia e profumato con una spolverata di cannella. Un dessert semplice e veloce, ideale per un fine pasto. Un dolce indicato anche per chi è intollerante al lattosio, perché senza latte, ma perfetto anche per i celiaci, perché senza glutine.

budino alla pasta di mandorle

INGREDIENTI
 
(Per circa 9/10 budini)
 
  • 1 panetto di pasta di mandorle da 250 gr
  • 1 lt di acqua
  • 100 gr di amido di mais
  • 1 arancia
  • zucchero a velo
  • cannella in polvere

PROCEDIMENTO
 
Prendiamo il panetto di pasta di mandorle, tagliamolo a pezzi e mettiamolo in un tegame insieme a una parte dell’acqua presa dal totale e facciamolo sciogliere a fuoco dolce.
 
budino alla pasta di mandorle

Vedrete che rimarranno dei pezzetti interi quindi, per far prima, vi consiglio di passare al setaccio o un colino tutto il liquido, così riusciremo a schiacciare bene quello che resta della pasta di mandorle.

Una volta che la pasta è bella sciolta, aggiungiamo la buccia di arancia grattugiata.

budino alla pasta di mandorle

Poi poco alla volta uniamo l’amido di mais e amalgamiamolo bene con una frusta.

budino alla pasta di mandorle

Dopodiché aggiungiamo la restante acqua e mettiamo sul fuoco mescolando con cura.

Per me è già abbastanza dolce, ma ognuno può adattarla ai propri gusti aggiungendo altro zucchero o altri aromi.

Quando vedrete che il budino alla pasta di mandorle prende il bollore ed è bello denso, spegnete perché è pronto.

budino alla pasta di mandorle

Adesso non ci resta che versare il budino negli appositi stampini, magari anche negli stampi lavorati, perché così il budino sarà ancora più scenografico.

Per evitare che al momento di servirlo non si stacchi dallo stampo, ho preferito ungere gli stampini con un pezzo di carta cucina leggermente bagnato con olio di semi di girasole, perché senza odori.

Al momento di servirli, decorate i vostri budini alla pasta di mandorle come più vi piace.

Potete accompagnarli anche con qualche cremina o toping golosi.

budino alla pasta di mandorle

____________________________________________________________________

Ti piacciono le creme e i dolcetti ripieni?

Prova anche queste ricette:

CREMA PASTICCERA
BISCOTTO GELATO
BISCOTTI FELICIOTTI
BISCOTTI CASTAGNOTTI
BISCOTTI STRUDEL CASARECCI
BISCOTTI OCCHI DI BUE CASALINGHI

la cucina di ginetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.