BACCALÀ CON PATATE AL TEGAME

Se vi piace il baccalà questa ricetta la dovete provare!

BACCALÀ CON PATATE AL TEGAME! Una ricetta semplicissima che ci porterà via poco tempo.

Dobbiamo solo tagliare le patate e il baccalà, mettere tutto nel tegame e in poco tempo avremo un piatto molto gustoso. Scegliete un bel filetto di baccalà, assaggiatene sempre un pezzetto da crudo sulla parte più alta per sentire se è ancora salato. Nel caso fosse ancora troppo salato dovrete tenerlo ancora a bagno, se invece è solo leggermente saporito, potete cucinarlo e comunque non aggiungete sale in cottura, le patate infatti assorbiranno quel po’ di sale in più e diventeranno a loro volta saporite.

Profumate il tutto con aglio e rosmarino e buon appetito!

baccalà con patate al tegame

INGREDIENTI
 
Per 2/3 persone
 
  • 900 gr di baccalà già ammollato
  • 2 spicchi d’aglio
  • 3 rametti di rosmarino
  • 1 cucchiaio abbondante di concentrato di pomodoro
  • 6 cucchiai d’acqua
  • 6 cucchiai di vino bianco
  • rosmarino
  • peperoncino
  • olio
  • pepe

PROCEDIMENTO
 
Prendiamo il filetto di baccalà, lo tagliamo a tranci senza togliere la pelle e togliamo le eventuali spine.
 
Sbucciamo e tagliamo le patate a fette spesse più o meno di 3 mm, ma non più spesse perché il baccalà cuoce in poco tempo e facendo le patate più spesse rischiamo di avere il baccalà troppo cotto e le patate crude. 

Ora in un tegame mettiamo un giro d’olio, lo spicchio d’aglio e il rosmarino.

baccalà con patate al tegame
baccalà con patate al tegame
baccalà con patate al tegame

Quando l’aglio sarà bello dorato, lo togliamo e mettiamo nel tegame i pezzi di baccalà e le patate sparse qua e là.

Poi in una ciotolina sciogliamo il concentrato di pomodoro con l’acqua e il vino e la versiamo sopra il baccalà con le patate.

Prendiamo quindi un bel rametto di rosmarino, tritiamo gli aghetti e li spargiamo sopra il baccalà con le patate insieme a dei pezzetti di peperoncino e infine profumiamo con una macinata di pepe nero.

Mettiamo il coperchio e facciamo cuocere a fuoco moderato per circa 20/30 minuti. Se in cottura vediamo che le patate non sono ancora cotte bene e il sughetto si è troppo ristretto, aggiungiamo qualche cucchiaio di acqua.

baccalà con patate al tegame
baccalà con patate al tegame
baccalà con patate al tegame
baccalà con patate al tegame

Portate il baccalà con le patate al tegame direttamente in tavola con tutto il tegame!

baccalà con patate al tegame

___________________________________________________________________

SUGGERIMENTI

➡️ Vi consiglio di lasciare la pelle del baccalà perché lo farà rimanere bello compatto e la consistenza della pelle renderà la salsina più densa.

➡️ È un piatto che potete preparare anche in anticipo e gustare freddo.

➡️ Per mantenere la sua morbidezza il baccalà, come del resto tutti i pesci, hanno bisogno di cotture brevi.

___________________________________________________________________

Ti piacciono le ricette con il pesce e il baccalà ?

Allora prova anche queste:

BACCALÀ MANTECATO ALLA VENEZIANA
BACCALÀ GRATINATO
BACCALÀ IN SALSA DI POMODORINI CAPPERI E OLIVE
ORATA AL CARTOCCIO
FILETTI DI MERLUZZO CON SALSA AGLI AGRUMI
FILETTI DI BACCALÀ FRITTI IN PASTELLA
FILETTI DI BACCALÀ IN CROSTA DI PATATE
BACCALÀ IN UMIDO UVETTA PINOLI E PRUGNE
FILETTI DI SPIGOLA AI SAPORI MEDITERRANEI
BACCALÀ AL FORNO CON PATATE E ROSMARINO
INVOLTINI DI SPIGOLA MELANZANE MOZZARELLA E OLIVE
LOGO LA CUCINA DI GINETTA


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.