BACCALÀ GRATINATO

Un tempo il baccalà era considerato il pesce dei poveri mentre ora è diventato di pregio e ce ne accorgiamo anche dal prezzo! Lo possiamo gustare in mille modi ma la cosa fondamentale è che sia di ottima qualità. La ricetta che vi propongo è un BACCALÀ GRATINATO, con una polpa alta e bianca che si sfalda alla semplice pressione della forchetta e reso appetitoso dalla croccante gratinatura. Pochi istanti sotto al grill e possiamo gustare un piatto di straordinaria bontà.

baccalà gratinato


INGREDIENTI
 
(Per 2 persone)
 
  • 500 gr di baccalà già ammollato
  • 1 fetta di pane in cassetta
  • 1 cucchiaio di pangrattato
  • 1 cucchiaino circa di capperi
  • qualche ago di rosmarino
  • aglio in polvere (oppure fresco)
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • origano
  • pepe
  • olio
  • sale
  • pepe

PROCEDIMENTO
 
Prendiamo il filetto di baccalà, lo tagliamo a tranci senza togliere la pelle,  togliamo le eventuali spine e con carta da cucina asciughiamo bene ogni pezzo. 
 
baccalà gratinato

Adesso in un piatto mettiamo la fetta di pane in cassetta che avremo tritato, il pangrattato, gli aghi di rosmarino e i capperi tritati, l’origano, l’aglio in polvere, il pepe e mischiate bene il tutto.

Prima di aggiungere il sale, assaggiate sempre un pezzetto di baccalà crudo, così vi regolate, perché a volte il baccalà non viene dissalato bene!

baccalà gratinato
baccalà gratinato

Mettiamo ora un bel giro d’olio in un piatto e rotoliamoci tutti i pezzi di baccalà.

baccalà gratinato

Dopodiché passiamo i tranci nella panatura e solo nella parte superiore.

baccalà gratinato

Mettiamo quindi il baccalà in una teglia rivestita con carta forno, facciamo cadere su ogni pezzo un filo d’olio e poi li passiamo in forno scaldato a 200°C, che porteremo a modalità grill una volta che li abbiamo infornati.

baccalà gratinato

Il nostro baccalà gratinato sarà pronto quando la gratinatura sarà bella dorata e croccante.

baccalà gratinato

SUGGERIMENTI

➡️ Vi consiglio di lasciare la pelle del baccalà perché farà rimanere il baccalà bello compatto e non si sfalderà.

➡️ Vi consiglio di assaggiare sempre un pezzetto di baccalà crudo, per sentire il grado di sapidità e di regolarsi quindi con il sale.

➡️ Per mantenere la sua morbidezza il baccalà, come del resto tutti i pesci, hanno bisogno di cotture brevi.

___________________________________________________________________

Ti piace il baccalà?

Prova anche queste ricette:

BACCALÀ BOLLITO AI SAPORI MEDITERRANEI
FILETTO DI BACCALÀ FRITTI IN PASTELLA
BACCALÀ IN UMIDO UVETTA PINOLI E PRUGNE
BACCALÀ AL FORNO CON PATATE E ROSMARINO

LOGO LA CUCINA DI GINETTA


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.