FILONCINI DI PANE FATTO IN CASA

Quando leggendo un giornale o sfogliando una rivista mi imbatto in una ricetta interessante, strappo la pagina e la conservo nel libro delle ricette accumulate negli anni. Andando a guardare nel mio ricettario ho ritrovato questa ricetta che avevo già provato e mi era piaciuta molto. Ho voluto replicarla cambiando il dosaggio del lievito che, per me era molto alto, allungando però i tempi di lievitazione. Il risultato? Eccoli i miei FILONCINI DI PANE FATTO IN CASA appena sfornati, belli croccanti e profumati. Non vi spaventate delle lunghe lavorazione, i lievitati hanno bisogno di qualche coccola in più, ma danno grandi soddisfazioni!

filoncini di pane fatto in casa

INGREDIENTI
 
(Per circa 3 filoncini da 200 gr l’uno)
 
Per il lievitino:
 
  • 125 gr di farina manitoba
  • 6 gr di lievito di birra fresco 
  • 1 cucchiaino di miele
  • 60 gr di acqua tiepida

Per l’impasto:

 

  • 250 gr di farina 0
  • 100 gr di farina 00
  • mezzo cucchiaino di sale
  • 300 gr circa di acqua tiepida
  • farina di semola (per le pieghe)
  • semi di sesamo
  • semi di papavero

PROCEDIMENTO

Per prima cosa dobbiamo preparare il lievitino, quindi in una ciotola stemperiamo il lievito con il miele e l’acqua tiepida.

Poi aggiungiamo la farina e impastiamo velocemente.

Non vi preoccupate se risulterà appiccicoso.

Copriamo con pellicola e lasciamo lievitare per 1 ora.

Una volta lievitato, mettete il lievitino in un grande recipiente e incorporate le farine restanti, il sale e cominciate ad impastare aggiungendo un po’ alla volta l’acqua tiepida.

filoncini di pane fatto in casa

Potete impastare sia a mano che con la planetaria, fate come vi è più comodo e tenete presente che l’impasto risulterà appiccicoso.

Adesso rovesciate la pasta sulla spianatoia e dopo averla spolverata con farina di semola, cominciate a fare le pieghe allargando la pasta e poi tirando i bordi dall’esterno verso l’interno.

FILONCINI DI PANE FATTO IN CASA

Infine formate una palla e coprite l’impasto con un recipiente messo a campana per circa 30 minuti.

FILONCINI DI PANE FATTO IN CASA

Al termine scoprite l’impasto, fate qualche altro giro di pieghe, sempre spolverando di farina di semola, formate di nuovo la palla e questa volta mettete a lievitare per circa 2 ore e comunque fino al raddoppio della pasta.

filoncini di pane fatto in casa

A lievitazione avvenuta, rovesciate l’impasto sulla spianatoia spolverata di farina di semola e allargatelo in un rettangolo.

filoncini di pane fatto in casa

Ora fate due pieghe, poi arrotolatelo dal lato lungo e poi allungatelo tirandolo delicatamente.

FILONCINI DI PANE FATTO IN CASA
filoncini di pane fatto in casa

Adesso tagliatelo in due o tre pezzi, sigillando bene sia le punte che il bordo della chiusura e dando la forma di un filoncino.

filoncini di pane fatto in casa

Mettete quindi i filoncini in una teglia rivestita di carta forno, distanziati, perché lievitando potrebbero attaccarsi tra loro.

FILONCINI DI PANE FATTO IN CASA

Dopodiché copriamo con la pellicola o con un canovaccio e facciamo lievitare per circa 1 ora e comunque fino a quando li vedremo raddoppiato.

Quando saremo vicini alla fine della lievitazione, accendiamo il forno a 200°C, ponendo sul fondo del forno una teglietta con acqua per creare il vapore necessario a non far formare subito la crosta.

Ora che sono belli lievitati li spolveriamo con semi di sesamo e di papavero e con una lametta o un coltello affilato ,facciamo i classici tagli.

filoncini di pane fatto in casa
filoncini di pane fatto in casa

A questo punto mettete nel forno e fate cuocere per circa 40/50 minuti e se vedete che durante la cottura i filoncini si stanno colorando troppo in superfice, copriteli con un foglio di alluminio.

Eccoli appena sfornati!

filoncini di pane fatto in casa

Il pane appena sfornato non si dovrebbe tagliare, ma io non resisto davanti a questi filoncini di pane fatto in casa così caldi e profumati!

filoncini di pane fatto in casa

____________________________________________________________________

  SUGGERIMENTI

➡️ I tempi di lievitazione possono variare con la temperatura dell’ambiente, in estate ad esempio sarà più veloce.

➡️ Per tutte le lievitazioni, vi consiglio di farle nel forno spento con luce accesa.

➡️ L’impasto è molto idratato e quindi risulta inizialmente abbastanza appiccicoso, ma non aggiungete altra farina, se non quella che serve per infarinare il piano di lavoro e per fare le pieghe.

__________________________________________________________________________

Ti piace fare il pane?

Prova anche queste ricette:

PANINI INTEGRALI CON LA CREMA DI OLIVE
PANINI MORBIDISSIMI CON LA ZUCCA
PANE FACILE CON FARINA DI MAIS
PANE CAFONE SENZA IMPASTO
PANINI PER HOT DOG
PANINI INTEGRALI ALL’OLIO EXTRAVERGINE
PANBAULETTO SEMINITEGRALE CON OLIO EVO
BAGUETTE SEMINTEGRALI CON IMPASTO FACILE
PANINI SOFFICI CON FARINA AI MULTICEREALI
PANE FACILE SENZA FATICA AL TEGAME

la cucina di ginetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.