CONCHIGLIE DI FARINA DI SEMOLA ALL’UOVO

Avendo la macchina per la pasta, ogni tanto mi piace sperimentare qualche formato di pasta diverso. Tra le varie trafile ne ho trovata una che non avevo ancora provato. Ed eccole qui le mie CONCHIGLIE DI FARINA DI SEMOLA ALL’UOVO, un simpatico formato che raccoglierà molto bene ogni nostro sughetto.

CONCHIGLIE DI FARINA DI SEMOLA ALL'UOVO


INGREDIENTI
 
(Per 2/3 persone)
 
  • 300 gr di farina di semola
  • 2 uova grandi a pasta gialla (il livello delle uova è segnato sul bicchiere dosatore della macchina della pasta)
  • 1 pizzico di curcuma
  • 1 bel pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di olio

PROCEDIMENTO
 
Come prima cosa mettiamo a scaldare in acqua calda la trafila che abbiamo scelto.
 
Rompiamo poi le uova in una ciotola, le sbattiamo giusto il tempo di amalgamare i tuorli con gli albumi e poi le versiamo nel bicchiere dosatore della macchina della pasta, che indicherà il livello giusto di uova o liquidi in genere per il quantitativo di farina scelto.
 
Poi prendiamo la macchina per la pasta e nel bicchiere mettiamo la farina, il sale, la curcuma, l’olio e azioniamo la macchina.
 

Poi con la macchina in movimento, aggiungiamo le uova e facciamo impastare fino a quando vedremo formarsi un impasto con grossi granuli che al tatto devono risultare morbidi, ma non appiccicosi.

gramigna all'uovo fatta in casa
CONCHIGLIE DI FARINA DI SEMOLA ALL'UOVO

Ora scoliamo la trafila dall’acqua calda, la asciughiamo, la montiamo nella macchina della pasta e cominciamo la nostra produzione di conchiglie.

CONCHIGLIE DI FARINA DI SEMOLA ALL'UOVO
CONCHIGLIE DI FARINA DI SEMOLA ALL'UOVO

Per il formato della pasta ci regoliamo a nostro piacimento, le mie sono di circa 4/5 cm di lunghezza.

Mano a mano che produciamo le nostre conchiglie di farina di semola all’uovo spolveriamole con farina e una volta che abbiamo finito lasciamole asciugare un po’.

CONCHIGLIE DI FARINA DI SEMOLA ALL'UOVO

SUGGERIMENTI

➡️ Metto sempre un cucchiaino di olio nella pasta per renderla ancora più elastica.

➡️ Se la pasta non la usiamo tutta, la possiamo congelare avendo l’accortezza, prima di chiuderla in buste, di farla prima asciugare un pochino oppure la congeliamo su un vassoio tutta ben separata e solo dopo la raccogliamo in una busta, così le conchiglie non si appiccicheranno tra loro.

➡️ Quando vorrete usare la pasta congelata, tuffatela in acqua bollente e salata ancora congelata e poi proseguite come la normale pasta.

➡️ Ho aggiunto un pizzico di curcuma per accentuare il colore della pasta (e poi, dato che dicono che fa molto bene, appena posso la uso!)

___________________________________________________________________

Ti è piaciuta questa ricetta?

Prova anche queste ricette:

CRAVATTINI RIGATI ALLA CURCUMA FATTI IN CASA
GARGANELLI FATTI IN CASA
FARFALLINE FATTI IN CASA
LORIGHITTAS PASTA TIPICA SARDA
GNOCCHETTI SARDI CON FARINA DI SEMOLA
CAVATELLI FATTI IN CASA
ORECCHIETTE FATTE IN CASA
SPATZLE BIANCHI
SPATZLE DI ZUCCA
CAPPELLINI FATTI IN CASA

la cucina di ginetta


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.