MARMELLATA DI CLEMENTINE

Ho avuto in regalo una cassa di bellissime e profumatissime clementine. Non potendo mangiarle tutte, ed essendo anche biologiche, ho pensato di imprigionare il loro colore e il loro dolcissimo sapore in questa buonissima MARMELLATA DI CLEMENTINE! 
Pensavo fosse un lavoro molto laborioso, invece mi sono ricreduta. È sicuramente un po lungo, ma facile e alla portata di tutti. Provate questa ricetta anche voi!

marmellata di clementine

INGREDIENTI
 
Questa è la proporzione che potete adattare secondo i vostri quantitativi di frutta.
(Io ho usato 2 kg di clementine)
 
Ingredienti 
  •  1 Kg di clementine (possibilmente biologiche)
  • 500 gr di zucchero per kg di frutta
  •  1 limone
  • vasetti sterilizzati

PROCEDIMENTO
 
Sterilizzate i vasetti, mettendoli lavati e asciugati in forno già caldo a 100 gradi per 15/20 minuti e poi fateli freddare nel forno.

Come prima cosa, lasciate a bagno le clementine (nella quantità desiderata) la sera prima.

Trascorso il tempo, lavatele bene sotto l’acqua corrente.

Tagliate l’estremità dove era attaccato il picciolo, poi sbucciate le clementine e tenete da parte le bucce.

Mettete sul fuoco due pentole d’acqua e intanto tagliate a striscioline sottili le bucce delle clementine.

marmellata di clementine

Tuffate le bucce così tagliate nella prima pentola e fatele cuocere per 5/10 minuti.

marmellata di clementine

Nel frattempo tagliate a fettine anche la polpa delle clementine e togliete gli eventuali semi.

Teoricamente le clementine non dovrebbero averli, ma qualcuno l’ho trovato.

In un recipiente, raccogliete la polpa tagliata e il succo che rimane sul tagliere.

Scolate le bucce e rituffatele nella seconda pentola con l’acqua che sta bollendo. Questo procedimento toglierà l’amaro delle bucce e le pulirà bene.

Ora, in una pentola capiente, mettete la polpa tagliata delle clementine, il succo di limone e lo zucchero.

marmellata di clementine

Amalgamate bene e per qualche istante tutti gli ingredienti, poi mettete sul fuoco e fate bollire a fuoco medio per circa 45/60 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Intanto scoliamo le scorzette e le teniamo da parte. 

Circa mezz’ora prima della fine della cottura, unite le scorzette alla polpa che sta bollendo.

Trascorso il tempo, con un pimer, frullate metà marmellata e unitela al resto della marmellata.

marmellata di clementine

Girate di nuovo, e adesso fate la prova del piattino: mettete un cucchiaino di marmellata sul piattino, aspettate qualche istante, poi inclinate il piattino.

Ora, se vedete che scorre veloce, la marmelata ancora non è pronta, se scende pianissimo è pronta.

Finalmente potete riempite fin quasi all’orlo, i vasetti sterilizzati.

Ora chiudete e rovesciate i barattoli, per creare il sottovuoto.

marmellata di clementine

Dopo circa 5/10 minuti rivoltateli e dovrebbe sentirsi il classico “clack” del sottovuoto.

La vostra marmellata di clementine sarà pronta al consumo, dopo 24 ore.

Ecco qualche idea per utilizzare questa buona marmellata:

Crostata con marmellata di ciliegie

Biscotti occhi di bue casalinghi

Crostata ricotta e visciole

Rotolo goloso con crema di nocciole


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.