INSALATA RICCA CON GAMBERI E SEPPIA

D’estate abbiamo bisogno di cibi freschi e leggeri che si preparano in poco tempo e senza lunghe cotture, perché il caldo non invita a stare davanti ai fornelli. Allora via a insalate fredde di pasta o di riso oppure di pesce come questa INSALATA RICCA CON GAMBERI E SEPPIE! Dobbiamo solo sbollentare i gamberi e cuocere la seppia, poi possiamo aggiungere tutto quello che la nostra fantasia ci suggerisce. Per accorciare i tempi di cottura della seppia ho usato la pentola a pressione, che dimezza i tempi di cottura.

insalata ricca con gamberi e seppie


INGREDIENTI
 
Per 2 persone
 
  • 600 gr di seppia fresca
  • 10 gamberoni
  • 1 avocado maturo
  • pomodorini
  • rughetta
  • carote
  • prezzemolo
  • olive nere denocciolate
  • olio evo
  • limone
  • sale
  • pepe 

PROCEDIMENTO
 
Al momento dell’acquisto facciamoci pulire la seppia, sarà un lavoro in meno per noi.
 
Per la cottura della seppia preferisco usare la pentola a pressione, che dimezzerà i tempi di cottura, altrimenti fatela sbollentatela per circa 30 minuti (dipende dalla grandezza della seppia).
 
Mettiamo quindi la seppia nella pentola a pressione dove avremo messo mezzo litro di acqua e  non mettiamo sale. Chiudiamo la pentola e come inizia il sibilo abbassiamo il fuoco e calcoliamo 12 minuti.

Trascorso il tempo, lasciamo sfiatare la pentola, scoliamo la seppia e poi la sciacquiamo un pochino per togliere eventuali tracce di pelle nera. La seppia deve essere bella bianca.

insalata ricca con gamberi e seppie
insalata ricca con gamberi e seppie
insalata ricca con gamberi e seppie

Ora puliamo i gamberi togliendo la testa, il carapace e poi con una piccola incisione sul dorso sfiliamo via il filetto nero, che è l’intestino del gambero e spesso è pieno di sabbia, dopodiché li sbollentiamo solamente per pochissimi istanti (1 o 2 minuti).

insalata ricca con gamberi e seppie
insalata ricca con gamberi e seppie
insalata ricca con gamberi e seppie

Una volta che i gamberi saranno cotti, li freddiamo sotto l’acqua fresca, poi prendiamo la seppia e la tagliamo a strisce separando anche i tentacoli.

Tagliamo l’avocado a metà nel senso della lunghezza, togliamo il grande nocciolo, togliamo la buccia, riduciamo la polpa a cubetti e spruzziamo il tutto con mezzo limone per evitare che diventi scuro.

insalata ricca con gamberi e seppie
insalata ricca con gamberi e seppie
insalata ricca con gamberi e seppie

Mettiamo quindi i gamberi e la seppia in un’insalatiera e uniamo le olive nere denocciolate, le carote tagliate con la mandolina e l’avocado a dadini.

insalata ricca con gamberi e seppie
insalata ricca con gamberi e seppie
insalata ricca con gamberi e seppie

Infine aggiungiamo un po’ di rughetta spezzettata, del prezzemolo tritato, dei pezzetti di limone, qualche pomodorino datterino tagliato a fettine e condiamo la nostra insalata ricca con gamberi e seppie con sale, pepe, limone e olio evo.

insalata ricca con gamberi e seppie
insalata ricca con gamberi e seppie
insalata ricca con gamberi e seppie

Ed ecco qui la nostra insalata ricca con gamberi e seppie che possiamo preparare in anticipo e gustarla bella fresca.

insalata ricca con gamberi e seppie

______________________________________________________________

SUGGERIMENTI

➡️ Se cuocete la seppia nel modo tradizionale, per verificare la cottura ogni tanto provate ad infilare una forchetta nella seppia. Quando entrerà senza difficoltà, la seppia è cotta.

➡️ Se le seppie sono più piccole è chiaro che si abbassano i tempi di cottura.

➡️ Sono sempre da preferire calamari o seppie grandi perché, contrariamente a quanto si pensi, cuociono meglio e non saranno mai dure.

➡️ Non buttare le teste e i carapace dei gamberi, perché ci possiamo fare un fumetto di pesce, ottimo per i risotti o per altre preparazioni a base di pesce.

______________________________________________________________

Ti piacciono i molluschi?

Allora prova anche queste ricette:

SEPPIA IN INSALATA
SEPPIA GIGANTE GRATINATA AL FORNO
INVOLTINI DI CALAMARI CON VERDURINE CROCCANTI
SEPPIE IN UMIDO CON DOLCISSIMI PISELLI
SPAGHETTI CON CALAMERETTI FRESCHI E DATTERINI
CALAMARI TAGLIATI AI FERRRI
ANELLI CI CALAMARI FRITTI

CALAMARI RIPIENI CON RISO BASMATI
CONCHIGLIE CON RISO VENERE GAMBERI E CALAMARI

la cucina di ginetta


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.