CAVATELLI CON CARCIOFI SPECK E PECORINO

Questa ricetta dei CAVATELLI CON CARCIOFI SPECK E PECORINO con i suoi ingredienti e tradizioni abbraccia tutta l’Italia, dal Nord al Sud alle isole. Ottimo speck del Trentino, carciofi romaneschi, pasta tipica del meridione, pecorino sardo e mollica abbrustolita secondo la tradizione siciliana.

cavatelli con carciofi speck e pecorino

INGREDIENTI
 
(Per 2 persone)
 
  • 200 gr di cavatelli fatti in casa
  • 2 carciofi romaneschi
  • limone
  • 50 gr di speck
  • 4 cucchiai d’olio evo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 spicchio di scalogno
  • pecorino sardo
  • pangrattato
  • pepe
  • sale

PROCEDIMENTO
 
Come prima cosa puliamo i carciofi.
 
Per chi è in difficoltà con i carciofi, può farsi aiutare dal mio video tutorial COME PULIRE I CARCIOFI.
 
cavatelli con carciofi speck e pecorino

Poi li tagliamo a metà e portiamo via l’eventuale barbetta interna.

cavatelli con carciofi speck e pecorino

Dopodiché tagliamo i carciofi in fettine sottili, mettendo qualche goccia di limone per non farli scurire.

Tagliamo adesso lo speck a listarelle e lo facciamo rosolare in una padella con un po’ di olio.

cavatelli con carciofi speck e pecorino

Ora togliamo lo speck rosolato e lo mettiamo da parte.

Tritiamo finemente l’aglio e lo scalogno.

Poi, nella stessa padella che abbiamo usato per rosolare lo speck, mettiamo ancora un filino d’olio, i carciofi tagliati a fettine, l’aglio e lo scalogno tritati.

cavatelli con carciofi speck e pecorino

Aggiustiamo di sale e pepe e poi facciamo cuocere, unendo ogni tanto un pochino d’acqua calda, fino a portare i carciofi a cottura.

Adesso, in un padellino antiaderente, mettiamo il pangrattato.

E poi lo facciamo tostare.

Quando avrà un bel colore dorato, toglietelo, mettetelo in una ciotola, unite un cucchiaio di olio evo e fatelo assorbire bene mescolando.

cavatelli con carciofi speck e pecorino

Mettete a cuocere i cavatelli e quando verranno a galla, scolateli e tuffateli nella padella con i carciofi.

Mantecateli bene con il pecorino, unendo una parte di speck e un po’ di acqua di cottura, per una salsa morbida.

Ricordo che la pasta fatta in casa assorbe molto liquido.

Mettete i vostri cavatelli con carciofi speck e pecorino su piatti caldi, aggiungete lo speck croccante rimasto e spolverate con la mollica tostata.

cavatelli con carciofi speck e pecorino

Ti piace la pasta fatta in casa?

Guarda queste altre ricette:

   

la cucina di ginetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.