FIORI DI ZUCCA FRITTI IN PASTELLA

I FIORI DI ZUCCA FRITTI IN PASTELLA sono uno degli antipasti a cui è difficile rinunciare. Sono riempiti con mozzarella e acciughe, avvolti in una pastella che è stata fatta lievitare e poi fritti in olio bello caldo. Croccanti fuori, morbidi e filanti dentro, sono una vera goduria.

fiori di zucca fritti in pastella

INGREDIENTI
 
Per 2 persone
 
  • 4 fiori di zucca
  • 1 mozzarella
  • 2 filetti di acciughe
  • pasta d’acciughe
  • 100 gr di farina
  • 3 gr di lievito di birra
  • birra ghiacciata o acqua frizzante ghiacciata
  • 1 cucchiaino d’olio
  • 1 pizzico di sale
  • olio di arachidi per friggere

PROCEDIMENTO
 
La pastella è la prima cosa da preparare, anche qualche ora prima, perché deve avere il tempo di lievitare. Per il procedimento potete vedere la ricetta dei filetti di baccalà.
 
Togliamo poi il pistillo dentro i fiori e quei baffetti verdi intorno alla parte finale.
 
fiori di zucca fritti in pastella

In una ciotola mettiamo la mozzarella tritata, le acciughe sottolio e un po’ di pasta d’acciughe, che darà ancora più sapore al ripieno.

Mischiamo il tutto ben bene e poi con questo ripieno andiamo a riempire i fiori.

fiori di zucca fritti in pastella
fiori di zucca fritti in pastella

Una volta riempiti, arrotoliamo i petali su se stessi per chiudere bene ogni fiore.

A questo punto mettiamo a scaldare l’olio e lo portiamo a 180°C.

Adesso immergiamo i filetti nella pastella, coprendoli bene e togliendo l’eccesso di pastella.

fiori di zucca fritti in pastella

Ora non ci resta che tuffarli nell’olio bello caldo, pochi alla volta, per non abbassare la temperatura dell’olio.

fiori di zucca fritti in pastella

Quando i fiori avranno un bel colore dorato, tirateli su e metteteli ad asciugare su carta paglia o carta da cucina.

Gustate i vostri fiori di zucca fritti in pastella belli caldi e filanti.

fiori di zucca fritti in pastella

SUGGERIMENTI

➡️ La pastella potete prepararla anche la sera prima e metterla in frigo, lieviterà lo stesso. Poi basterà toglierla dal frigo un’oretta prima per farla acclimatare e sarà pronta per l’uso.

➡️ Se non avete il termometro, potete controllare la temperatura dell’olio immergendo il manico di legno di un mestolo nell’olio caldo: se intorno si formano tantissime bollicine, l’olio è pronto per friggere.

➡️ Potete riempire i fiori anche con altri ingredienti a voi più graditi.

➡️ Se volete evitare la frittura, potete anche cuocerli in forno, su una teglia rivestita di carta forno.

______________________________________________________________________________

Ti è piaciuta questa ricetta?

Prova anche queste ricette:

FILETTI DI BACCALÁ FRITTI IN PASTELLA

POLPETTINE FRITTE CON ALICI FRESCHE
GAMBERI IN GABBIA DI ZUCCHINE
ALICI FRITTE CON PANATURA AROMATICA
ALICI FRITTE
la cucina di ginetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.