CORNETTI RUSTICI CON LA MORTADELLA

Non c’è festa o aperitivo o buffet che non abbia i rustici, quei deliziosi bocconcini di pasta sfoglia farciti in vari modi che non si smetterebbe mai di mangiare. Proprio come questi miei CORNETTI RUSTICI CON LA MORTADELLA. Caldi, profumati, croccanti e saporiti, sono facilissimi da fare e anche con pochissima spesa. Allora che dite, li facciamo insieme?

cornetti rustici con la mortadella


INGREDIENTI
 
(Per 16 cornetti rustici)
 
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 150 gr di mortadella
  • semi di sesamo
  • parmigiano grattugiato
  • latte o albume per pennellare

PROCEDIMENTO
 
Distendere il rotolo di pasta sfoglia e poi ricopritelo con le fette di mortadella.
 
cornetti rustici con la mortadella
cornetti rustici con la mortadella

Ora con una rotella tagliate la pasta sfoglia prima in 4 spicchi, poi ogni spicchio in altri 4 spicchi.

cornetti rustici con la mortadella

Avrete così ottenuto 16 spicchi.

Come per i normali cornetti, praticate un taglietto alla base dello spicchio.

cornetti rustici con la mortadella

Poi arrotolate la pasta sfoglia fino alla punta.

cornetti rustici con la mortadella
cornetti rustici con la mortadella
cornetti rustici con la mortadella

Una volta arrotolati tutti i cornetti, metteteli in una teglia rivestita di carta forno.

cornetti rustici con la mortadella

Spennellate ora i cornetti rustici con del latte o albume o tuorlo d’uovo.

cornetti rustici con la mortadella

E poi spolverateli con i semi di sesamo e un pizzico di parmigiano grattugiato.

cornetti rustici con la mortadella

Dopodiché mettete i cornetti rustici con la mortadella in forno già caldo a 200°C per circa 20 minuti, sempre in base al vostro forno.

Se durante la cottura vedete che i cornetti rustici si colorano troppo sopra, copriteli con un foglio d’alluminio.

Gustate i cornetti rustici con la mortadella appena usciti dal forno, perché caldi hanno un profumo e una fragranza irresistibile!

cornetti rustici con la mortadella

Ti sono piaciuti questi rustici?

Prova anche queste ricette:

la cucina di ginetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.