CASTAGNOLE

A Carnevale ogni fritto vale ?

In questo periodo c’è un trionfo di dolcetti fritti che ogni regione chiama secondo la propria tradizione. Tra questi dolcetti non possono mancare le CASTAGNOLE, le deliziose palline di pasta che vengono fritte e poi passate nello zucchero. Il profumo mentre le friggiamo già ci conquista, ma quando le assaggiamo non riusciamo più a fermarci perché sono così soffici che si sciolgono in bocca!

castagnole di carnevale


INGREDIENTI
 
  • 300 gr di farina 00
  • 2 uova
  • 70 gr di burro (molto morbido)
  • 60 gr di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • buccia di un limone e di un’arancia grattugiata
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • mezza fialetta di essenza di rum
  • olio di arachidi per friggere
  • zucchero semolato per rotolarci le castagnole

PROCEDIMENTO
 
Di solito inizio gli impasti in una grande ciotola e li finisco sulla spianatoia o su un piano di lavoro. Così gli ingredienti si raccolgono meglio senza spargerli ovunque.
 
Quindi in un recipiente mettiamo la farina, lo zucchero, il lievito (che consiglio di passare sempre al setaccio per evitare antipatici grumi), il sale, le uova, il burro morbido, l’essenza di vaniglia, la buccia di limone e di arancia grattugiate e il rum.
 
castagnole di carnevale

Raccogliamo tutti gli ingredienti in un impasto grossolano che poi rovesciamo sulla spianatoia e lo lavoriamo qualche istante fino ad ottenere una massa liscia e compatta. Avvolgiamo l’impasto con la pellicola e lo facciamo riposare per circa 10 minuti in frigo.

castagnole di carnevale

Trascorso il tempo, riprendiamo l’impasto e procediamo come se facessimo degli gnocchi, quindi tagliamo dei pezzi di impasto, li allunghiamo come dei salamini, li tagliamo a tocchetti che appallotteremo con le mani.

castagnole di carnevale

Intanto mettiamo a scaldare la padella con l’olio di semi di arachidi, prepariamo un piatto con la carta per scolare le castagnole e una scodella con lo zucchero semolato.

L’olio deve avere una temperatura di circa 160°C che potete misurare con un termometro oppure immergendo il manico di legno di un mestolo: se vedete formarsi tante bollicine, l’olio è pronto per friggere.

castagnole di carnevale

Quindi friggiamo poche castagnole alla volta e quando saranno ben dorate, con un mestolo forato le scoliamo su carta per fritti e poi le passiamo nello zucchero semolato.

castagnole di carnevale

E adesso mettete le castagnole su un vassoio e che la festa abbia inizio!

castagnole di carnevale

___________________________________________________________________

Ti piacciono i dolci di Carnevale?

Prova anche queste ricette:

MIGLIACCIO NAPOLETANODI CARNEVALE
STRUFFOLI UMBRI
FRAPPE DI CARNEVALE
CASTAGNOLE DI CARNEVALE AL BAILEYS
CASTAGNOLE RIPIENE DI CREMA DI NOCCIOLE
PIZZETTE FRITTE CON ZUCCHERO E CIOCCOLATO
RAVIOLI DOLCI CON RICOTTA E CIOCCOLATO
BIGNOLINI DI SAN GIUSEPPE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.