ZUPPA DI CECI E CASTAGNE

Quando ero adolescente spesso con i miei genitori andavamo a fare i weekend da mia zia e con i miei cugini ci divertivamo da matti. L’unico neo era che spesso mia zia, che cucina benissimo, preparava i legumi, che io a quei tempi non amavo. Un giorno invece preparò una ZUPPA DI CECI E CASTAGNE che mi ha lasciato a bocca aperta perché era di un buono straordinario. Da allora ho fatto pace con tutti i legumi e anni, li cucino spesso anche io! Questa è la mia versione, una ricetta semplice dove servono solo ceci e castagne e qualche erba profumata, per un piatto che ti avvolge in un caldo abbraccio come una morbida coperta. Una zuppa ideale per i vegetariani e perfetta per i celiaci perché priva di glutine.

zuppa di ceci e castagne

INGREDIENTI
 
 Per 2/3 persone
 
  • 200 gr di ceci secchi (oppure 400 gr di ceci già lessati)
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 spicchio di cipolla
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 2 rametti di rosmarino
  • 2 o 3 spicchi d’aglio interi e tenuti insieme da uno stecchino (così li ritroveremo subito quando li andremo a togliere)
  • foglie di alloro
  • 20 castagne
  • 2 foglie d’alloro
  • olio evo
  • peperoncino
  • sale
  • pepe

PROCEDIMENTO
 
Se per fare questa zuppa usiamo i ceci secchi, mettiamoli a bagno la sera prima in un recipiente con abbondante acqua e un pizzico di bicarbonato.
 
Il giorno dopo li andiamo a cuocere con una costa di sedano, una carota e uno spicchio di cipolla, ma senza aggiungere il sale, perché indurisce i legumi.
 
Per la cottura potete usare la classica bollitura oppure cuocere i ceci in pentola a pressione, sicuramente più veloce ed economico. Una volta che i ceci saranno pronti, conservate anche l’acqua di cottura.
 
Sbucciamo le castagne e lessiamole in acqua leggermente salata e con due foglie di alloro. Anche le castagne possiamo cuocerle in pentola a pressione. Basterà metterle sbucciate nella pentola, coprirle a filo di acqua, aggiungere un pizzico di sale e le foglie di alloro.
 
Dall’inizio del sibilo calcolate 20 minuti e, se dopo che avrete fatto sfiatare la pentola le sentite ancora un pochino dure, richiudete la pentola e fatele andare ancora per pochi minuti.
 
Una volta cotte, freddate le castagne sotto l’acqua fredda e poi togliete la loro pellicina.

Adesso prendiamo un tegame, mettiamo un bel giro d’olio, gli spicchi d’aglio (tenuti insieme da uno stecchino, così sarà più facile toglierlo in seguito) le foglie di alloro e il rametto di rosmarino legato, così disperderà meno aghetti.

Appena l’aglio colora aggiungete i ceci, gran parte della loro acqua di cottura e il concentrato di pomodoro.

zuppa di ceci e castagne

Facciamo insaporire per circa 15 minuti, dopodiché uniamo anche le castagne tagliate grossolanamente, lasciandone 2 o 3 intere per la decorazione.

zuppa di ceci e castagne

Aggiustiamo di sale e se vi piace mettete giusto un pizzico di peperoncino per vivacizzare la zuppa. Lasciamo cuocere per altri 15 minuti circa.

A fine cottura preleviamo 1 o 2 mestoli di ceci e castagne, in base a quanto la vogliamo densa e con il pimer diamo una bella frullata.

Ora uniamo questa crema alla zuppa di ceci e castagne, diamo una bella mescolata e la nostra zuppa è pronta.

zuppa di ceci e castagne
zuppa di ceci e castagne

Togliamo il rosmarino, le foglie di alloro e gli spicchi d’aglio e poi versiamo la nostra zuppa di ceci e castagne nelle ciotole belle calde, decorandole con una bella castagna, un filo d’olio e una macinata di pepe nero.

Poi, secondo i gusti personali, volendo possiamo aggiungere anche della pasta o semplici dadini di pane tostato.

zuppa di ceci e castagne

______________________________________________________________________________

Ti piacciono i ceci?

Allora guarda anche queste ricette:

ZUPPA DI CECI CON DADINI DI PANE
ZUPPA DI CECI E BROCCOLI CON PANE TOSTATO
CROSTINI CON HUMMUS DI CECI E POMODORINI
BRUSCHETTA CON CREMA DI CECI POMODORINI E GAMBERETTI
FALAFEL CON SALSINA SHIRò
CECI COTTI IN PENTOLA A PRESSIONE
la cucina di ginetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *