FALAFEL CON SALSINA SHIRO

Mi è sempre piaciuto sperimentare i sapori di piatti provenienti da tradizioni diverse dalle nostre, sopratutto quando sono molto speziati. Quindi la ricetta che vi propongo sono dei FALAFEL CON LA SALSINA SHIRO. I Falafel, come già saprete, sono delle polpettine a base di ceci frullati con spezie, dosate secondo il proprio gusto. La ricetta originale prevede ceci crudi, io al loro posto ho usato ceci già cotti. Lo shiro invece è una farina di ceci, ma può essere anche di fave o di piselli, unita al berberè, che è il tipico mix di spezie piccanti. Questa polvere mi è stata regalata tempo fa da alcuni amici di ritorno dall’Eritrea. Nei paesi d’origine ci preparano una crema che consumano insieme ad un loro tipico pane. Io ho voluto replicarla al meglio e alla fine è venuta una saporita, speziata e piccante crema, perfetta per accompagnare i miei falafel.

falafel con salsina shirò


INGREDIENTI
 
(Per 14 polpettine)
 
  • 300 gr di ceci lessati
  • 1  spicchio d’aglio
  • 1 spicchio di scalogno o cipolla se preferite
  • prezzemolo
  • coriandolo essiccato
  • cumino in polvere
  • 1 uovo
  • pangrattato
  • pepe
  • sale

Per la salsina shiro 

  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 spicchio di cipolla
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • mezzo litro d’acqua
  • 3 cucchiai di shiro
  • 1 cucchiaino di zucchero (facoltativo)

PROCEDIMENTO
 
Scolate bene i ceci.
 
Prendete un robot da cucina e mettete dentro i ceci, con tutti gli altri ingredienti.
 
falafel con salsina shirò

Per quanto riguarda le dose delle spezie e aromi, non ho messo nessuna grammatura, perché sarete voi, secondo il vostro gusto, a guidarvi.

Adesso date un bella frullata, fino a ridurre i ceci in un composto bello compatto ed uniforme.

falafel con salsina shirò

Se dovesse essere troppo morbido potete aggiungere un po’ di farina di ceci o pangrattato.

Ora mettetela in frigo a riposare per un’ora.

Trascorso il tempo formiamo delle polpettine un po’ schiacciate.

Passiamole quindi prima nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato.

falafel con salsina shirò

Questa procedura non è prevista nella ricetta originale, ma l’ho voluta aggiungere per essere certa che non si sarebbero aperti.

I falafel normalmente vengono fritti, io ho provato a farli al forno.

Metteteli quindi su una teglia ricoperta da carta forno e passatele in forno già caldo a 200°C ma a modalità grill, fino a vedere i vostri falafel dorati.

Sfornate e gustate i falafel con salsina shiro, che ben si abbina con il suo sapore speziato e piccante.

Prepariamo ora la salsina shiro.

Tritate finemente l’aglio e la cipolla e poi fatele appassire in un tegame con un cucchiaio d’olio e un cucchiaio d’acqua presa dal totale.

Quando saranno appassite unite il concentrato di pomodoro e l’acqua.

Appena l’acqua raggiunge il bollore unite i tre cucchiai di shiro.

falafel con salsina shirò

Adesso fate bollire la salsa fino a far ridurre tutta l’acqua e a vedere una salsa densa.

falafel con salsina shirò

Questa salsa per me era troppo piccante e per ammorbidirla un tantino ho aggiunto un pochino di zucchero che nella ricetta originale naturalmente non c’è.

falafel con salsina shirò

Ti piacciono i piatti speziati?

Guarda anche queste ricette:

Bocconcini di pollo in salsa shiro

Bocconcini di pollo al curry con riso basmati

la cucina di ginetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.