GNOCCHI ALLA GRICIA RINFORZATA

Quando desideri un piatto davvero ricco di sapore, ma soprattutto quando non sei a dieta, ecco la ricetta per degli ottimi gnocchi alla gricia rinforzata.

gnocchi alla gricia rinforzata

INGREDIENTI
 

(per 2/3 persone)

  • 500 gr di patate rosse
  • 1 uovo medio
  • 2 cucchiai di pecorino
  • farina (quanta ne raccolgono le patate)
  • 80 gr di salsiccia
  • 100 gr di guanciale
  • 2 cucchiai di vino bianco
  • pepe nero
  • pecorino grattugiato
  • sale
  • noce moscata

 
PROCEDIMENTO
 

Per preparare gli gnocchi alla gricia rinforzata, iniziate lessando le patate con la buccia oppure cuocetele al microonde (guarda qui il procedimento veloce).

Una volta cotte, tagliatele a metà e senza togliere la buccia, schiacciatele con lo schiacciapatate.

La buccia si staccherà e rimarrà nello schiacciapatate

Mettete le patate sul tavolo da lavoro, fate intiepidire e intanto salate, pepate, grattugiate la noce moscata, unite il pecorino e l’uovo.

Gnocchi alla gricia rinforzata

Amalgamate il tutto, aggiungendo tanta farina quanta ne raccolgono le patate.

Impastate brevemente e velocemente.

Mettete sul fuoco una pentola con acqua, un filo di olio di semi e leggermente salata.
Formate tanti filoncini, tagliate dei tocchetti e passateli sul riga gnocchi.

Gnocchi alla gricia rinforzata

Tuffateli pochi alla volta nell’acqua bollente.

Appena vengono a galla, tirateli su con il mestolo forato e metteteli in un recipiente con un po’ d’acqua fredda e olio (così non si attaccheranno tra loro).

In una padella mettete il guanciale tagliato a listarelle e fate rosolare. Togliete il guanciale una volta diventato croccante e tenetelo da parte e sempre nella stessa padella mettete la salsiccia sbriciolata.

Rosolatela, unite il vino bianco e fatelo evaporare bene.

Mettete metà del guanciale insieme alla salsiccia, unite gli gnocchi e mantecateli bene insieme al pecorino grattugiato unendo, se serve, un pochino d’acqua di cottura degli gnocchi.

Impiattate aggiungendo un po’ di guanciale croccante tenuto da parte e una spolverata di pecorino.

Adesso il piatto è pronto per essere servito a tavola.

Se vi piacciono gli gnocchi di patate, provate anche queste ricette:

la cucina di ginetta


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.