RISOTTO ALLA PESCATORA

I risotti mi piacciono tutti e tanto, ma il RISOTTO ALLA PESCATORA è quello che preferisco. Un colore appena rosato, chicchi belli sgranati, ricco di frutti di mare e con un profumo che ti fa sognare! Vi ho raccontato il mio risotto alla pescatora, adesso vi invito a provare la ricetta per vedere se il mio racconto corrisponde a verità.

risotto alla pescatora
 
INGREDIENTI
 
(Per 4 persone)
 
  • 350 gr di riso parboiled
  • 500 gr di cozze
  • 500 gr di vongole
  • 200 gr di gamberi
  • 2 calamari
  • prezzemolo
  • aglio
  • carota
  • sedano
  • cipolla
  • scalogno
  • concentrato di pomodoro
  • vino bianco
  • olio
  • peperoncino
  • pepe
  • sale
______________________________________________________________________________
 
PROCEDIMENTO
 
Iniziamo pulendo i gamberi, staccando le teste e togliendo il carapace.
 
Con una piccola incisione sul dorso, sfiliamo il filetto nero (l’intestino del gambero) e mettiamoli da parte.
 
Poi laviamo le teste dei gamberi e le mettiamo in un pentolino con olio, aglio e le facciamo insaporire con un pizzico di sale.
 
Sfumiamo con un cucchiaio di vino bianco e quando evapora uniamo la costina di sedano, un pezzo di cipolla, una carotina e due rametti di prezzemolo, poi copriamo con acqua  e lasciamo cuocere a fuoco basso.
 
Ora puliamo le cozze e le vongole.
 
In una pentola mettete l’olio e l’aglio e quando è biondo unite le cozze e fatele aprire.
 
Quindi fate la stessa cosa con le vongole.
 
Ora sgusciate le cozze e le vongole, tenendone qualcuna con le valve per la decorazione.
 
Poi filtrate il loro liquido di cottura e mettetelo da parte, perché servirà per dare sapore al risotto.
 
Adesso tagliamo i calamari a striscioline e li facciamo cuocere in padella, con olio e un pizzico di sale solo per un minuto. 
 
A questo punto prendiamo un tegame, mettiamo l’olio, gli spicchi d’aglio interi (infilzati con uno stecchino per toglierlo più facilmente dopo) e il peperoncino.
 
Appena l’aglio colora, toglietelo, unite lo scalogno e il concentrato di pomodoro diluito con un po’ di fumetto fatto con la testa dei gamberi, che deve essere mantenuto caldo a fuoco basso.
 
A questo punto unite il riso e fatelo cuocere aggiungendo, poco alla volta, il liquido di cottura delle cozze e vongole e il fumetto di pesce.
 
Verso la fine della cottura unite al risotto le cozze, le vongole, i gamberi e i calamari.
 
Ora impiattate il risotto alla pescatora decorandolo con le cozze e vongole con il guscio messe da parte.
 
Un po’ di prezzemolo tritato completerà il piatto. 
 
______________________________________________________________________________

Ti piacciono i risotti?

Prova anche queste ricette:

la cucina di ginetta


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.