POLPETTINE DI MELANZANE CON SALSINA AL POMODORO

Le melanzane sono molto versatili e si prestano a infinite preparazioni. Queste POLPETTINE DI MELANZANE CON SALSINA AL POMODORO sono solo una delle tante ricette da fare. Possiamo friggerle o cuocerle al forno, mangiarle da sole o gustarle con una salsina appetitosa e piccantina.

POLPETTINE DI MELANZANE CON SALSINA AL POMODORO


INGREDIENTI
 
(Per circa 13 polpettine)
 
  • 150 grammi di melanzane con la buccia
  • 100 gr di mollica di pane asciutta
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato
  • noce moscata
  • 100 gr di polpa di pomodoro
  • 1 spicchio di scalogno
  • pangrattato
  • olio di semi per friggere
  • 1 spicchio d’aglio
  • peperoncino
  • olio
  • pepe
  • sale

PROCEDIMENTO
 
Tagliate le melanzane a piccoli dadini.
 
Scaldate una padella con un filo d’olio e lo spicchio d’aglio.
 
Appena l’aglio colora unite le melanzane a dadini.
 
Salate e pepate.
 
Quando saranno leggermente dorate e belle asciutte, spegnete.
 
Scolate l’eventuale olio, poi mettete le melanzane in un recipiente insieme alla mollica di pane sbriciolata, il pecorino, l’uovo, sale, pepe e noce moscata.
 
Amalgamate bene.
 
Poi formate le polpettine grandi come una noce.
 
Passatele nel pangrattato.
 
Friggetele in olio bello caldo fino a doratura.
 
Potete anche cuocerle in forno già caldo a 200°C, mettendo un filo d’olio su ogni polpettina prima di infornare.
 
Preparate una semplice salsina facendo soffriggere uno spicchio d’aglio e peperoncino in un giro d’olio.
 
Unite del pomodoro.
 
Salate e fate cuocere fino ad asciugarla un po’.
 
Potete servite le vostre polpettine di melanzane con salsina al pomodoro in mono porzioni decorate, per un aperitivo scenografico.
 

______________________________________________________________________________

Vi piacciono le melanzane?

Prova anche queste ricette:

– Involtini di spigola melanzane mozzarelle e olive

– Tacos di melanzane alla parmigiana

– Dadolata di melanzane fritte e marinate

– Vasetti di melanzane sottolio

la cucina di ginetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.