Bocconcini di pollo in salsa Shiro

Si tratta di un piatto di origine etiope ed eritrea a base di farina di ceci (o fave, o piselli) unita al berberè, il tipico mix di spezie piccanti. Normalmente si usa per preparare una sorta di crema che viene mangiata insieme al pane tipico enjera. Io invece l’ho voluto utilizzare in maniera diversa, preparando questi bocconcini di pollo in salsa shiro con germogli di soia e lenticchie. 

Bocconcini di pollo in salsa Shiro

INGREDIENTI

(Per 2 persone)

  • mezzo petto di pollo
  • mezzo scalogno
  • shiro q. b.
  • 1 spicchio d’aglio intero
  • olio
  • sale
  • 1 bicchiere di latte di riso
  • germogli di soia
  • germogli di lenticchie
  • 100 gr di riso arborio
  • 200 gr circa di brodo vegetale o di carne

PROCEDIMENTO
 
Tagliate a dadini il pollo e rotolateli nello shiro.

In una padella mettete l’olio e lo spicchio d’aglio intero (che poi toglieremo).

Quando l’aglio colora unite i bocconcini.

Tritate finemente lo scalogno e aggiungetelo ai bocconcini.

Sciogliete 1 cucchiaio di shiro nel latte di riso e unitelo al pollo.

Fate cuocere a fuoco medio basso fino a vedere la salsina più tirata.

Verso la fine della cottura unite i germogli di soia.

Componete il piatto aggiungendo i germogli di lenticchia o in alternativa altri germogli di soia.

I vostri bocconcini di pollo in salsa shiro sono pronti!

Potete accompagnare il piatto con del riso pilaf o gustarlo semplicemente così.

______________________________________________________________________________

Ti piacciono i piatti speziati?

Guarda anche queste ricette:

– Felafel di ceci in salsa shiro

– Bocconcini di pollo al curry con riso basmati

la cucina di ginetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.