TORTA RUSTICA CON ASPARAGI SELVATICI

Un guscio di pasta brisée che raccoglie una crema con asparagi selvatici addolciti dalle carote. Questa è la mia TORTA RUSTICA CON ASPARAGI SELVATICI con il loro caratteristico sapore leggermente amarognolo. Gli asparagi selvatici non sono facili da trovare ma possiamo sostituirli con i normali asparagi.


INGREDIENTI
 

Ingredienti per una torta con 24 cm di diametro

Per il ripieno:

  • 2 mazzetti di asparagi selvatici
  •  1 cipollotto
  •  1 carota
  • 1 uovo
  •  40 gr di burro
  •  1 cucchiaio abbondante di amido di mais
  •  mezzo bicchiere di latte
  •  mezzo bicchiere di acqua di cottura degli asparagi
  •  1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
  •  curcuma
  •  1 pizzico di noce moscata
  •  1 pizzico di prezzemolo tritato
  •  olio
  • sale
  • pepe 

Per la pasta brisée:

  •  300 gr di farina 00
  •  150 gr di burro morbido
  •  una presa di sale
  • acqua fredda

PROCEDIMENTO
 
 
Iniziate dalla pasta brisée. Potete comprarla già pronta oppure potete cimentarvi nel prepararla in casa.
 
 
Impastate la farina con il burro morbido e il sale, aggiungendo l’acqua fredda, poco alla volta.
 
Dovete formare un impasto liscio e compatto.
 
Coprite poi la pasta brisée con pellicola e mettetela in frigo a riposare.
 
Per preparare il ripieno iniziate pulendo gli asparagi e togliendo la parte più legnosa.
 
Sarà facile, perché se li pieghiamo si spezzeranno proprio nel punto esatto.
 
A questo punto sbollentiamo gli asparagi selvatici in acqua leggermente salata, che poi recupereremo.
 
Pulite la carota quindi tagliatela a cubetti e sbollentatela per qualche minuto.
 
In una padella mettiamo un filo d’olio (o il burro se preferite) e il cipollotto tagliato sottilmente.
 
Fate appassire il cipollotto unendo qualche cucchiaio dell’acqua di cottura degli asparagi tenuta da parte.
 
Mettete da parte gli asparagi che serviranno alla decorazione della torta, mentre il resto tagliatelo grossolanamente.
 
A questo punto unite al cipollotto gli asparagi tagliati e le carote sbollentate.
 
Salate e pepate e fate insaporire per pochi minuti.
 
Adesso preparate la crema.
 
In un pentolino mettete a sciogliere il burro, unite l’amido di mais e amalgamate bene.
 
Aggiungete poco alla volta (così non fa grumi) il mezzo bicchiere di latte e il mezzo bicchiere d’acqua di cottura degli asparagi e fate addensare bene.
 
Quindi fate intiepidire, poi unite l’uovo, il sale, il pepe, un pizzico o due di curcuma, un pizzico di noce moscata, il parmigiano e un pizzico di prezzemolo tritato.
 
Amalgamate bene.
 
In un recipiente mettete gli asparagi, le carote preparate e aggiungete la crema, solo quella che servirà a legare bene tutti gli ingredienti.
 
Potrebbe avanzarvi un po’ di crema, ma la potete congelare e usare per un’altra ricetta, come ad esempio un plumcake salato.
 
Ora rivestite una tortiera con carta forno.
 
Adesso riprendete la pasta brisée, stendetela nello spessore desiderato e mettetela nella tortiera.
 
Bucherellate la pasta e rovesciateci il ripieno.
 
Livellate la superficie e poi decorate a piacere con gli asparagi interi tenuti da parte.
 
Mettete la torta in forno caldo a 180°C per circa 25/35 minuti, sempre in base al vostro forno e comunque fino a farla diventare dorata.
 
Fate  intiepidire la torta rustica con asparagi selvatici prima di mangiarla, sentiremo meglio tutti i sapori!
 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.