RAVIOLI ANIME GEMELLE

I RAVIOLI ANIME GEMELLE sono cuori di pasta bianca e rossa che si uniscono per accogliere un ripieno di burrata. Sono conditi con un ragù di gamberi e sono perfetti per una cenetta romantica al lume di candela per festeggiare San Valentino.

ravioli anime gemelle

INGREDIENTI
 
 
Ingredienti per 2 persone
 
  • per la pasta come sempre 100 gr di semola per 1 uovo
  • concentrato di pomodoro
  • 1 burrata
  • basilico 
  • 4 gamberi
  • 1 spicchio d’aglio intero
  • mezzo cucchiaio di trito finissimo di sedano/carota/cipolla
  • 4/5 pomodorini
  • 2 cucchiai di vino bianco
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe
 
 
PROCEDIMENTO
 
Iniziate amalgamando la farina con le uova.
 
Appena è possibile dividete l’impasto a metà e su una metà unite del concentrato di pomodoro.
 
Potete usare anche un colorante alimentare per colorare di rosso la pasta.
 
Impastate bene insieme i due tipi di pasta e poi metteteli a riposare coperti da pellicola.
 
Nel frattempo preparate il ripieno.
 
Spezzate poi la burrata grossolanamente, unite un pochino di basilico spezzettato e un pizzico di sale e pepe.
 
Stendete la pasta con l’aiuto della macchina della pasta.
 
Realizzate una sfoglia bianca e una rossa.
 
Con uno stampo a cuore formate i cuori bianchi e i cuori rossi.
 
Per formare i ravioli anime gemelle, distribuite il ripieno su un cuore e ricopritelo con il cuore del colore opposto.
 
I ravioli anime gemelle hanno un lato bianco e uno rosso. 
 
Sigillate bene i bordi.
 
Se la pasta è appena fatta, non c’è bisogno di pennellarla con l’uovo o l’acqua.
 
A questo punto in una padella mettete un pochino d’olio, l’aglio intero, che dopo toglierete, e il trito di aromi.
 
Fate appassire un poco, poi unite le teste dei gamberi.
 
Salate e pepate e sfumate con il vino bianco.
 
Unite quindi i pomodorini spellati e tagliati.
 
Aggiungete poi i corpi dei gamberi tagliati a pezzi e spegnete.
 
Cuocete i cuori in acqua bollente e salata, ma solo per pochi minuti.
 
Infine scolateli e uniteli alla salsa di gamberi facendoli insaporire per pochi minuti.
 
Un pochino di prezzemolo tritato completerà il piatto.
 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.