RAVIOLI CINESI DI CARNE AL VAPORE

Insieme agli involtini primavera i RAVIOLI CINESI DI CARNE AL VAPORE sono tra i piatti più richiesti della cucina cinese.

I RAVIOLI CINESI DI CARNE AL VAPORE sono dei bocconcini di carne e verdure racchiusi dentro una pasta sottile e vengono cotti al vapore nel tipico cestello di bambù.

Vengono mangiati intingendoli nella salsa di soia oppure nella salsa piccante. Il ripieno può essere anche di solo verdure o verdure e gamberetti.

Replicarli in casa è veramente facile, perché la pasta è fatta di acqua e farina e il ripieno è preparato con macinato di maiale, verdure tritate, zenzero e salsa di soia. Dobbiamo solo dedicare un po’ più di tempo alla chiusura, ma dopo che ci abbiamo preso la mano andremo velocissimi e comunque seguite il video che è nella ricetta. Buona visione!

ravioli cinesi di carne al vapore

INGREDIENTI
 
Per circa 20 ravioli
 

PER LA PASTA

  • 200 gr di farina 00
  • 100 gr di acqua tiepida
  • sale

 

PER IL RIPIENO

  • 300 gr di macinato di maiale
  • 150 gr di verza oppure cavolo cinese
  • 100 gr di carota 
  • 4 gr di erba cipollina
  • 5 cucchiai di salsa di soia
  • 30 gr di zenzero 
  • pepe
  • sale

PROCEDIMENTO
 
Come prima cosa prepariamo la pasta mettendo in un recipiente la farina, il sale, l’acqua e impastiamo raccogliendo tutti gli ingredienti che poi rovesciamo sul piano di lavoro per formare un impasto liscio.

Copriamo l’impasto con pellicola e lo mettiamo a riposare per non meno di 30 minuti e nel frattempo prepariamo il ripieno.

ravioli cinesi di carne al vapore
ravioli cinesi di carne al vapore
ravioli cinesi di carne al vapore
ravioli cinesi di carne al vapore

Tritiamo quindi la carota, il cavolo e l’erba cipollina con un coltello o con un trita tutto.

In un recipiente raccogliamo il macinato, le verdure tritate, lo zenzero grattugiato e la salsa di soia, profumiamo con una macinata di pepe e se serve aggiungiamo un pizzico di sale.

Amalgamiamo bene il tutto, affinché il grasso della carne si fonda con gli altri ingredienti.

ravioli cinesi di carne al vapore
ravioli cinesi di carne al vapore
ravioli cinesi di carne al vapore
ravioli cinesi di carne al vapore

Adesso riprendiamo la pasta che nel frattempo sarà diventata morbida, la stendiamo con il mattarello ad uno spessore di circa 3 mm e poi con uno stampo da 9 cm ricaviamo dei dischi.

Io ho scelto di stendere l’impasto per semplificare la ricetta, ma i cinesi formano tanti gnocchetti che poi stendono uno alla volta, alla velocità della luce! 😄

ravioli cinesi di carne al vapore
ravioli cinesi di carne al vapore
ravioli cinesi di carne al vapore

Ora prendiamo un cucchiaio di ripieno, lo mettiamo al centro del disco di pasta, inumidiamo i bordi e poi chiudiamo il raviolo facendo delle pieghe lungo tutto il raviolo e sigillandolo bene.

Nel video che segue potete vedere meglio come fare la chiusura.

Quando i ravioli cinesi di carne saranno pronti, prendiamo la vaporiera di bambù, mettiamo nei cestelli delle foglie di cavolo e mettiamo la vaporiera di bambù dentro la wok con l’acqua, che non deve entrare nel cestello di bambù.

ravioli cinesi di carne al vapore
ravioli cinesi di carne al vapore
ravioli cinesi di carne al vapore
ravioli cinesi di carne al vapore

Facciamo cuocere i ravioli cinesi di carne al vapore per circa 10 minuti e comunque i ravioli saranno pronti quando vedremo la pasta diventare quasi trasparente.

Durante la cottura l’acqua evaporerà, quindi rimettiamo altra acqua possibilmente calda, così riprenderà subito a bollire.

E adesso, per mangiare questi ravioli cinesi di carne al vapore cosa scegliete, bacchette o forchetta?

ravioli cinesi di carne al vapore

____________________________________________________________________

SUGGERIMENTI

➡️ Il mio ripieno è più abbondante di carne, ma possiamo invertire le proporzioni: 300 di cavolo e 150 di carne.

➡️ Possiamo fare i ravioli cinesi anche completamente vegetariani.

______________________________________________________________________________

Ti piacciono i piatti dal sapore esotico?

Prova anche queste ricette:

POLLO IN SALSA SHIRÒ
BOCCONCINI DI POLLO AL CURRY CON RISO BASMATI
INVOLTINI PRIMAVERA DI GINETTA
FALAFEL IN SALSA SHIRÒ
CREMA DI MELANZANE O BABAGANOUSH
CROSTINI CON HUMMUS DI CECI E POMODORINI
la cucina di ginetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.